Formazione

Editoria e comunicazione, il corso intensivo allo Studio Foce

La scuola di formazione in editoria e comunicazione, animata da Associazione Enea, prevede un corso intensivo di due giorni – sabato 13 novembre e sabato 27 novembre –, diviso in tre moduli didattici, per un totale di 13 ore di lezione. Il corso è aperto a tutti gli interessati. Al termine, verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Il corso si inserisce nelle iniziative di Agorateca Incontri e si svolgerà nel Foyer Foce a Lugano.

Al corso più che apprendere nozioni ci si avvierà ad una professione conoscendone le criticità, apprendendo le nuove tendenze, le nuove sfide professionali, applicandosi ai casi di studio. Come si possono muovere i primi passi nel mondo editoriale? Come affrontare la sfida che il web e i nuovi formati pensati per la trasmissione del sapere hanno portato all’editoria cartacea? Quali sono le potenzialità dei nuovi media? Tra passato e futuro qual è oggi la funzione dell’editor? E quali le nuove e principali vocazioni per divenire professionista dell’editoria? Sono solo alcune delle domande cui la scuola cercherà di rispondere.

 

Programma

Sabato 13 novembre | ore 10.15-17.00

Jacopo Guerriero, “I mestieri dell’editoria: l’ufficio stampa ed eventi nel terzo millennio”

Luca Saltini, “L’organizzazione di eventi culturali”

Daniele Bresciani, “Il mondo della terza pagina. Il mestiere del giornalista culturale nei giornali”

Enrica Brocardo, “Fare giornalismo culturale nel modo del web: un case history, Tortugamagazine”

 

Sabato 27 novembre | ore 10.15-17.00

Jashua Volpara, “I mestieri dell’editoria: dalla cultura al business”

Laura Lepri, “L’Editor di narrativa al tempo dei social media”

Alessandro Rivali, “Editoria e poesia: un rapporto ancora possibile?”

Alessandra Gnecchi Ruscone, “Il rapporto con gli autori nel mondo dell’editoria per ragazzi”

 

Il corso avrà luogo se viene raggiunto il numero minimo di 10 iscritti. In caso di eventuale annullamento per mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti la quota verrà rimborsata. Prenotazioni su www.biglietteria.ch

In cima