Teatro

Accademia Dimitri: gli studenti sul palco per raccontare drammaticità e bellezza della vita

La drammaticità del gesto, la levità della vita: è tutto un gioco di prese e sollevamenti – a dimostrazione delle capacità fisiche notevoli dei giovani attori –  il primo atto della pièce The beautiful tragedy to be human, il lavoro di fine percorso degli studenti laureandi all’Accademia Dimitri, andato in scena in questi giorni sui palchi ticinesi e, per l’ultima tappa nel nostro Cantone, ieri sera proprio al Teatro Dimitri di Verscio.

Il testo integrale dell'articolo è accessibile ai soli abbonati.
Effettui per cortesia l'accesso con i Suoi dati:

Non dispone ancora dei dati d'accesso? Sottoscriva un abbonamento di prova per 2 settimane!
L'abbonamento normale all'Osservatore costa CHF 35.--/anno e può essere sottoscritto tramite l'apposito formulario
oppure segua le istruzioni per poter effettuare il pagamento direttamente tramite PayPal.

In cima