Eventi

“Anche io non sono mia”: un itinerario fisico e metafisico

Descrivere l’esperienza di uno spettacolo come Anche io non sono mia non è per niente facile: è uno di quegli eventi che vanno vissuti per poterne godere appieno. Si tratta di una vera e propria camminata all’interno del borgo del Sacro Monte di Varese attraverso anche le viuzze più interne e meno conosciute. La partenza è dalla Piazzetta del Monastero da cui si scorge uno dei panorami più belli che si aprono alla vista dal Sacro Monte. Dotati di cuffie, guidati da una voce narrante e ricevuto un bigliettino scritto a mano con le “indicazioni per il viaggio”, gli spettatori iniziano un itinerario allo stesso tempo reale, perché si percorrono effettivamente le strade del paesino, metafisico e spirituale, ascoltando il testo scritto da Francesca Garolla accompagnati nel percorso dall’attrice Anahì Traversi.

Il testo integrale dell'articolo è accessibile ai soli abbonati.
Effettui per cortesia l'accesso con i Suoi dati:

L'abbonamento normale all'Osservatore costa CHF 35.--/anno e può essere sottoscritto tramite l'apposito formulario
oppure segua le istruzioni per poter effettuare il pagamento direttamente tramite PayPal.

In cima