Intervista

Arte e bellezza raccontati a Intragna da Aymone Poletti

Aymone Poletti, Al calar della sera.

“Mondi poetici” è la nuova mostra – visitabile fino al 31 ottobre, a Intragna, al Museo regionale delle Centovalli e del Pedemonte (dal martedì alla domenica, dalle 14 alle 18; lunedì giorno di chiusura) – della giovane pittrice e architetto Aymone Poletti (www.aymonepoletti.ch).

Il curriculum di Poletti sorprende per la sua ricchezza: la sua formazione si è svolta tra Mendrisio (all’Accademia di Architettura), l’USI (con un master in Comunicazione interculturale) e, infine, la ZHAW di Winterthur (con un diploma in Arts Management). Ma di lei si è sentito parlare già nel 2015, quando è stata selezionata come “artista in residenza” presso la Cité des Arts a Parigi dove ha seguito, tra l’altro, i corsi all’Académie de la Grande Chaumière. Nel 2016, inoltre, è stata la più giovane artista selezionata in occasione della grande mostra collettiva “Donazioni” allo Spazio Officina di Chiasso. Non da ultimo, ha esposto le sue opere anche a Venezia, nell’ambito del VAP (Venice Art Projects) curato da Edoardo Cimadori.

Il testo integrale dell'articolo è accessibile ai soli abbonati.
Effettui per cortesia l'accesso con i Suoi dati:

Non dispone ancora dei dati d'accesso? Sottoscriva un abbonamento di prova per 2 settimane!
L'abbonamento normale all'Osservatore costa CHF 35.--/anno e può essere sottoscritto tramite l'apposito formulario
oppure segua le istruzioni per poter effettuare il pagamento direttamente tramite PayPal.

In cima