Architettura

Chiese e società nell’individualismo odierno

Abbazia di Viboldone - Particolare degli affreschi

Abbazia di Viboldone – Particolare degli affreschi.

“Ho sempre pensato che il contenuto dell’opera di architettura debba avere una forte componente sociale, in altre parole che l’architettura rispecchia i valori collettivi di una società”, dice Pio Luigi Brusasco, docente al Politecnico di Torino al convegno sull’architettura delle chiese che si è svolto in modo digitale dall’Abbazia di Viboldone, organizzato da Andrea Villani. “Così nel progettare una chiesa mi sono convinto che un luogo d’incontro deve partire dai valori propri della comunità, dalla sua collocazione sul territorio, dalla sua storia; per esempio a Torino con la frequentazione in chiesa di meno di un quarto dei battezzati”.

Il testo integrale dell'articolo è accessibile ai soli abbonati.
Effettui per cortesia l'accesso con i Suoi dati:

Non dispone ancora dei dati d'accesso? Sottoscriva un abbonamento di prova per 2 settimane!
L'abbonamento normale all'Osservatore costa CHF 35.--/anno e può essere sottoscritto tramite l'apposito formulario
oppure segua le istruzioni per poter effettuare il pagamento direttamente tramite PayPal.

In cima