Giornalismo

I nuovi volti del giornalismo ticinese

La piazza mediatica della Svizzera italiana è in una fase di forte mutamento. Se i nuovi direttori de laRegione e del Corriere del Ticino sono stati annunciati, restano ancora aperte le ipotesi su chi sarà alla guida del domenicale il Caffè e della RSI. L’auspicio è che Matteo Caratti, Fabio Pontiggia, Lillo Alaimo e Maurizio Canetta cedano il timone a persone capaci di fronteggiare le avversità che minacciano il giornalismo di qualità. Una barca, quella dei nuovi capitani, che dovrà essere ben equipaggiata per affrontare i mari turbolenti e sfruttare i venti favorevoli, per proiettarsi in nuovi orizzonti e per adattarsi al cangiante panorama mediatico.

Il testo integrale dell'articolo è accessibile ai soli abbonati.
Effettui per cortesia l'accesso con i Suoi dati:

Non dispone ancora dei dati d'accesso? Sottoscriva un abbonamento di prova per 2 settimane!
L'abbonamento normale all'Osservatore costa CHF 35.--/anno e può essere sottoscritto tramite l'apposito formulario
oppure segua le istruzioni per poter effettuare il pagamento direttamente tramite PayPal.

In cima