Intervista

Kureishi agli Eventi letterari 2020: «Niente messaggi, ai miei lettori auguro solo di divertirsi»

Devi scrivere sapendo che il lettore lo toccherai solo se lo farai “divertire”. Hanif Kureishi la sua idea di letteratura ce l’ha ed è, nel contesto degli Eventi letterari, l’ospite che forse non ti aspetti, la voce fuori dal coro che non mancherà, prevedibilmente, di far parlare di questa edizione 2020, nel bene e nel male. Kureishi, che crede infatti fortemente nel carattere “esplorativo” della letteratura e della possibilità di poter ancora dire qualcosa sui grandi temi della vita come l’amore (ma anche la morte), pur essendo definito una delle voci più interessanti del panorama letterario contemporaneo, ne offre però quasi sempre un’interpretazione dal suo singolare punto di vista.

Il testo integrale dell'articolo è accessibile ai soli abbonati.
Effettui per cortesia l'accesso con i Suoi dati:

Non dispone ancora dei dati d'accesso? Sottoscriva un abbonamento di prova per 4 settimane!.
L'abbonamento normale all'Osservatore costa CHF 35.--/anno e può essere sottoscritto tramite l'apposito formulario
oppure segua le istruzioni per poter effettuare il pagamento direttamente tramite PayPal.

In cima