Letteratura

Leggerezza e impegno dell’esordiente Zammataro

Tra i poeti esordienti, oggi in Italia, mi piace fare il nome di Gianluca Costanzo Zammataro, nato nel 1978 a Borgo Valsugana nel Trentino. L’editore Manni ne ha recentemente pubblicato la raccolta Futuri contingenti (2020), con prefazione di Vincenzo Guarracino. Il quale coglie subito alcuni tratti essenziali del libro: «Attenuare la “serietà” di discorsi troppo impegnativi, occultando un surplus di personale esigenza emotiva dietro il velo e la maschera della leggerezza».

Il testo integrale dell'articolo è accessibile ai soli abbonati.
Effettui per cortesia l'accesso con i Suoi dati:

Non dispone ancora dei dati d'accesso? Sottoscriva un abbonamento di prova per 4 settimane!.
L'abbonamento normale all'Osservatore costa CHF 35.--/anno e può essere sottoscritto tramite l'apposito formulario
oppure segua le istruzioni per poter effettuare il pagamento direttamente tramite PayPal.

In cima