I viaggi di Manuela

Monteceneri e la Locarno di prossimità

Vi avevo raccontato, lo scorso dicembre, come il viaggio tra Lugano e Bellinzona si fosse accorciato, un quarto d’ora, persino quattordici minuti con gli EC. Ora, per il Ticino, rimasto ad uno stadio intermedio, è giunta la tappa definitiva; in coincidenza al nuovo orario del 5 aprile, la funzionalità della Galleria del Monte Ceneri entra a regime e si completa l’articolata funzionalità di collegamenti regionali, più frequenti e veloci. Una rivoluzione per pendolari, studenti e lavoratori, turisti e assidui viaggiatori dei binari. Il treno diventa veramente più pratico e meno costoso dell’auto. Le nostre ferrovie sbandierano i prolungamenti fino a Milano che però, fatte salve le eccezioni e una complicazione sanitaria, come si sa, resta irraggiungibile in questo momento.

Il testo integrale dell'articolo è accessibile ai soli abbonati.
Effettui per cortesia l'accesso con i Suoi dati:

Non dispone ancora dei dati d'accesso? Sottoscriva un abbonamento di prova per 2 settimane!
L'abbonamento normale all'Osservatore costa CHF 35.--/anno e può essere sottoscritto tramite l'apposito formulario
oppure segua le istruzioni per poter effettuare il pagamento direttamente tramite PayPal.

In cima