I viaggi di Manuela

San Salvatore, nel nome già un programma

Se Lugano non sarebbe la stessa senza il Monte Brè, figuriamoci privata della sua più iconica immagine, ammantata fin dal nome di quell’antica sacralità da cui fu circondata. Il San Salvatore, famoso nel mondo, meta di pellegrinaggi un tempo religiosi oggi turistici, testimone di ogni aspetto che rappresenti la storia umana, affonda nelle ere geologiche, nel fascino dell’origine marina, per poi trasmetterci il senso della geografia testimoniato dal panorama incomparabile che spazia su laghi e pianure, città e paesini, dal Ticino all’Italia, con il contorno di Alpi svizzere e savoiarde.

Il testo integrale dell'articolo è accessibile ai soli abbonati.
Effettui per cortesia l'accesso con i Suoi dati:

Non dispone ancora dei dati d'accesso? Sottoscriva un abbonamento di prova per 2 settimane!
L'abbonamento normale all'Osservatore costa CHF 35.--/anno e può essere sottoscritto tramite l'apposito formulario
oppure segua le istruzioni per poter effettuare il pagamento direttamente tramite PayPal.

In cima