Teatro

La storia di Mata Hari in scena al Teatro Foce

Mata Hari, spia o ballerina? è il titolo del nuovo spettacolo prodotto dalla Teatro Paravento e che andrà in scena al Teatro Foce di Lugano venerdì 9 e sabato 10 dicembre, alle ore 20.30.

Lo spettacolo di teatro e narrazione ripercorre i momenti salienti della vita di Mata Hari, con una forma e uno stile che mirano a creare un poema epico, che vuole metaforicamente ridare dignità alla donna e all’artista Mata Hari, in realtà Margaretha Geertruida Zelle, olandese di nazionalità, che fu fucilata a Parigi il 15 ottobre 1917, in piena prima guerra mondiale, con l’accusa di essere una spia doppiogiochista che prestava servizio sia alla Germania sia alla Francia. La sua tragica storia è colma di mistificazioni. Le ragioni date dai militari francesi per condurla davanti al plotone di esecuzione, sono da ricercare, secondo gli storici militari della Grande Guerra, nella pura e crudele “ragione di stato”. Un capro espiatorio perfetto in una Francia che proprio in quel 1917 stava vivendo diverse sconfitte.

Testo e regia Miguel Ángel Cienfuegos. Con Luisa Ferroni, Isabella Giampaolo e Davide Gagliardi. Costumi e scenografia Deborah Erin Parini. Coreografie: Isabella Giampaolo. Disegno Luce: Josef Busta.

In cima